Crisi: Rossi (Bankitalia), per Pmi Cina opportunita' ma anche rischio


Cox: il 'Made in Italy' deve puntare sul lusso

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 20 mag - Cina: rischio
od opportunita'? "Non ho dubbi, la Cina rappresenta una
grossa opportunita' per l'export italiano, in particolare del
settore del lusso che e' un mercato enorme". Lo ha sostenuto
Salvatore Rossi, direttore centrale area ricerca economica
di Banca d'Italia. "Il problema - ha aggiunto - e' come
sfruttare questa opportunita' poiche' se le Pmi non sapranno
trarre vantaggi dalle nuove tecnologie questa opportunita' si
trasformera' in un rischio". Il concetto e' sposato anche da
Michael Cox, professore per le relazioni internazionali
della London School of Economics, intervenuto sempre al
dibattito che ha segnato l'inaugurazione ufficiale di
'Milano Congressi'. Secondo l'economista "il 'made in Italy'
e' sinonimo di grande qualita', nella moda come nell'auto: e'
un concetto che a meno personalmente non piace ma, e'
indiscutibile, si tratta di un marchio Paese che funziona
sui mercati mondiali". La questione pero' e' un'altra ed e',
sottolinea Cox, "l'Italia riuscira' a mantenere questo
marchio o arrivera' a fare come la Gran Bretagna dove non
interessa a nessuno il 'Made in Uk'"?. Anche secondo
l'economista le imprese italiane dovrebbero guardare con
molta attenzione alla Cina dove, aggiunge, "ci sono oltre
200 milioni di borghesi che adorano fare lo shopping nel
settore del lusso" settore in cui l'Italia e' maestra.
Man-

(RADIOCOR) 20-05-11 16:23:57 (0241) 5 NNNN