CRISI: CINA MEGLIO DEGLI USA

Pechino, 8 set. - Le imprese cinesi hanno affrontato moltomeglio la crisi economica mondiale rispetto alle lorocontroparti americane: uno studio condotto in Cina hasottolineato come i profitti delle 500 compagnie di puntacinesi abbiano realizzato un guadagno netto totale di 170miliardi di dollari nel primo semestre dell'anno, mentre le 500maggiori compagnie americane si sono fermate a 98,9 miliardi didollari. Nonostante il volume degli affari delle imprese cinesisia sceso del 12,4% rispetto all'anno scorso in seguito allarecessione finanziaria globale, � nulla rispetto al crollo del84,67 % subito dai profitti delle imprese statunitensi rispettoallo scorso. Mentre l'economia americana assiste ad una dellepeggiori crisi degli ultimi 55 anni, Wang Jiming, vicepreseidente della China Enterprise Confederation, spiega che leimprese cinesi si sono mostrate meno vulnerabili al crollo deimercati, ma che questi dati non suggeriscono niente di certocirca le loro capacit� competitive. Wang ha proseguito cheinfatti, nonostante siano avvantaggiate dalle politichepromosse dal loro Governo, le imprese cinesi hanno ancora moltastrada da fare per quanto riguarda le innovazioni tecnologiche,la presenza internazionale, l'allocazione delle risorse.