CRESCITA, CONTRIBUTO DI PAESI SVILUPPATI E EMERGENTI

Pechino, 26 set. - I Ministri delle finanze dei Paesi BRICShanno affermato la scorsa settimana a Washington di volerfornire sostegno all'Europa nel corso della crisi del debito,qualora necessario, sulla base delle singole circostanze eattraverso il FMI o altri organismi internazionali. IlQuotidiano del Popolo ha pubblicato un articolo in cui sostieneche i Paesi sviluppati sono ancora le forze guida dell'economiamondiale, anche se il rilancio delle economie emergenti stafornendo "nuove energie"; secondo il quotidiano le economieemergenti hanno quindi reso piu' forte l'economia globale,rendendola tuttavia multipolare. .