COREE: USA SCHIERANO SISTEMA ANTIMISSILE AVANZATO 'THAAD', L'IRA DI PECHINO

Di Eugenio Buzzetti

 

Pechino, 8 lug. - Washington e Seul hanno annunciato un accordo per l'installazione di uno scudo antimissile statunitense in Corea del Sud, in modo da contenere le crescenti minacce provenienti da Pyongyang. Ma la decisione di dispiegare il sistema di Difesa antimissilistico Thaad, il Thaad (Terminal High Altitude Area Defense system), ha irritato Pechino. Usa e Corea del Sud avevano cominciato a discutere del dispiegamento del sistema antimissile a febbraio, un mese dopo il quarto test nucleare nordcoreano. la scelta del luogo dove verra' impiantato verra' presa nelle prossime settimane. Ma intanto la Cina fa sapere, attraverso il ministero degli Esteri, di essere "fortemente insoddisfatta". Il governo Pechino e' da tempo contrario perche' che il Thaad non servira' ad allentare la tensione nella penisola coreana e teme che il sistema di difesa possa raggiungere con i suoi radar il territorio cinese.

 

Pechino non e' da sola contro il Thaad. Tra le potenze irritate, c'e' anche Mosca, che ha ribadito la propria opposizione al dispiegamento di sistemi di difesa antimissilistici statunitensi in Asia e in Europa durante la recente visita a Pechino del capo del Cremlino, Vladimir Putin, il mese scorso.

 

08 LUGLIO 2016

 

ALTRI ARTICOLI

 

XI JINPING A TSIPRAS, FARE DEL PIREOIL PIU' GRANDE PORTO DEL MEDITERRANEO

 

ALIBABA ENTRA NELL'AUTOMOTIVE CON ROEWE Rx5

 

YUAN AI MINIMI SUL DOLLARO DA DICEMBRE 2015

 


 

@Riproduzione riservata