CINQUE SUCCURSALI ALL'ESTERO PER IL LIQUORE CINESE

Guiyang, 27 mag. - La Kweichou Moutai, produttrice ufficialedel liquore di Stato cinese, ha in programma di espandersiall'estero tramite l'apertura di filiali, come affermato dalsuo presidente, Yuan Renguo. Saranno cinque gli uffici cheverranno inaugurati fuori dai confini cinesi nei prossimicinque anni per promuovere il marchio Moutai; i Paesi didestinazione sono America del Nord, Australia o Nuova Zelanda,Giappone o Repubblica di Corea, Francia e Russia. Il direttoreha ricordato come la richiesta del prodotto sia cresciuta siain Cina che all'estero: la compagnia mira a incassare 4,35miliardi di euro grazie alle vendite del prodotto entro il2015, sulla base dell'obiettivo di produzione di 40 milioni dilitri di Moutai, sempre entro il 2015. Nel 2010 ne sono statiprodotti 32,6 milioni di litri, con profitti netti per circa540 milioni di euro. .