Cina: vuole zona di libero scambio con Giappone e Corea Sud (stampa)


(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 21 nov - Pechino vuole
avviare negoziati formali per l'istituzione, il prossimo
anno, di una zona di libero scambio con il Giappone e la
Corea del Sud. Lo ha riferito oggi il quotidiano Global
Times. Queste informazioni vengono pubblicate dopo che gli
Stati Uniti hanno preso ad intensificare i loro sforzi per
formare una grande area di libero scambio Transpacifico
(Tpp) a cui la Cina finora non e' stata invitata a
partecipare. Da parte sua, Pechino ha manifestato
l'intenzione di "prendere seriamente in considerazione" la
possibilita' di richiesta di adesione alla Tpp. Ma secondo il
Global Times, il premier cinese Wen Jiabao ha puntato, la
scorsa settimana a margine di un vertice dell'Asia orientale
in Indonesia, su una accelerazione dei negoziati commerciali
con Tokyo e Seul.
"Wen ha proposto studi congiunti condotti da parte dei
governi, rappresentanti dell'industria ed esperti sulla zona
di libero scambio tra i tre paesi che devono essere
completati alla fine di quest'anno di modo che i negoziati
formali per un accordo commerciale possano partire dal
prossimo anno ", dice il giornale. Corea del Sud, Giappone e
Cina hanno concordato nel gennaio 2010 uno studio di
fattibilita' di due anni sulla creazione di una zona di
libero scambio.
Col-Mai-Y-


(RADIOCOR) 21-11-11 08:03:47 (0034)FE,CINA 3 NNNN