CINA VARA NUOVA TASSA UNICA SUL CARBONE

Pechino, 1 dic. - Il governo cinese ha deciso una riforma dellatassa sul carbone che terra' conto delle vendite invece che dellivello di produzione per favorire la ripresa del settore, oggiin difficolta' con circa duemila miniere a rischio di chiusura,soprattutto nel nord-est del Paese, e in chiave ambientalista,per ridurre i danni creati dall'inquinamento. La nuova tassaunica e' in vigore da oggi, scrive l'agenzia Xinhua, e andra' asostituire le varie tasse sul carbone ora esistenti sottodiversi nomi a carico dei produttori, in base a una decisionepresa il 29 settembre scorso.