Cina: utili in crescita + 55% per China Resources, trainati da retail

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 19 nov - China Resources, quotata sul listino di Hong Kong, chiude i conti del terzo trimestre con un utile di oltre un miliardo di dollari di Hong Kong (143 milioni di dollari USA) in rialzo del 55% su base annua, confermando quindi i segnali di ripresa del mercato consumer anche a Hong Kong, oltre che in Cina. Il fatturato del gruppo, e' stato di oltre 19 miliardi di dollari, ed e' coperto per quasi la meta' dalle attivita' di vendite al dettaglio. China Resources gestisce oltre 2.700 punti vendita (hyper super e mini markets) sia a Hong Kong che in Cina.
Il gruppo, che gestisce due terminali container a Hong Kong, opera anche nella trasformazione di carni, ha una partnership con Saab Miller in Cina per la produzione di birra e un 'altra con Esprit nel settore abbigliamento. Si sta pero' preparando a cedere le attivita' no food (concessioni portuali e attivita' tessili) per rafforzare la sua posizione nel settore dei supermercati e in quello della birra in Cina attraverso un'operazione di scambio di asset del valore di 5 miliardi di dollari di Hing Kong (645 milioni di dollari Usa) con la controllante Yantian da cui assorbirebbe un birrificio e una catena di ipermercati nello Shandong. Il gruppo e' intenzionato a metter in vendita anche la quota di Esprit.