Cina: situazione Italia poco chiara ma S&P sbaglia (economista ADB)


(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 24 mag - In
un'intervista rilasciata al quotidiano ufficiale China
Daily, Zhuang Jian, senior economist di Asian Development
Bank, ha espresso preoccupazione per il peggioramento della
valutazione del debito pubblico italiano espressa da
Standard&Poor's con il cambiamento dell'outlook da stabile a
negativo. "Rischia di impattare negativamente sulla ripresa
in Europa e anche sulle prospettive dell'export cinese", ha
dichiarato Zhuang agiungendo pero' che permangono divergenze
di valutazione tra l'Agenzia di rating e altri autorevoli
organismi tra cui la Commissione UE, l'OCSE e il Fondo
Monetario oltre al Ministero delle Finanze italiano. "La
situazione non e' molto chiara. Ritengo pero' che S&P sembra
non abbia tenuto conto della ripresa in atto, anche in
Italia, nel secondo trimestre di quest'anno", ha aggiunto,
concludendo cosi': "Il giudizio delle agenzie di rating
francamente, non mi appare credibile e non ritengo che ci
sia da preoccuparsi per il debito italiano".


(RADIOCOR) 24-05-11 09:25:03 (0076)FE,CINA 5 NNNN