CINA: SI PROSPETTA UNA MAXI-MULTA PER CARREFOUR

(AGI/AFP) - Shangai, 30 gen. - Le autorita' cinesi per ilcontrollo dei prezzi intendono sanzionare il colosso francesedella grande distribuzione Carrefour con una maxi-multa da 1,5milioni di yuan (380 mila euro). Le autorita' municipaliaccusano Carrefour di aver sovraccaricato i prezzi di alcuniprodotti e intendono multare tre supermercati (uno a Shangai edue nello Yunnan) per 500 mila yuan l'uno. Le sanzioni verrannodecise soltanto dopo che le autorita' di controllo sui prezziavranno sentito le giustificazioni dei rappresentanti diCarrefour. Complessivamente sono oltre 11 i supermarcati dellamultinazionale francese accusati di aver praticato prezzisuperiori a quelli previsti sulle etichette di magliette dicotone, foglie di the e guanti di plastica. Carrefour si "scusasinceramente" e si offre di rimborsare i consumatori cinesi,pagando cinque volte la differenza tra il prezzo addebitato equello ufficialmente previsto. Avvieremo "indagini interne sui prezzi" spiega ilresponsabile delle relazioni esterne di Carrefour in Cina. Leautorita' locali cinesi intendono multare i negozi di Carrefoure Wal-Mart che hanno praticato prezzi ingannevoli e confiscareil loro "reddito illegale". Le multe previste corrispondono a 5volte l'ammontare delle confische, oppure a un massimo di 500mila yuan, nel caso in cui questo ammontare non siacalcolabile. Le autorita' cinesi intendono procedere prima dell'iniziodel nuovo anno lunare, che cade il 3 febbraio e che segnal'inizio di un forte incremento dello shopping per i cinesi, unpo' come avviene in occidente per le festivita' natalizie.Inoltre la stretta contro la grande distribuzione stranieracoincide con la campagna governativa per combatterel'inflazione. Carrefour e' entrata in Cina nel 1995 ed haattuato una diffusa penetrazione commerciale in una quarantinadi citta' cinesi, che e' coincisa con l'apertura di Pechino aimercati esteri e con il decollo dell'urbanizzazione. Lastrategia di marketing di Carrefour in Cina e' quella di esserel'impresa internazionale di stile piu' cinese e per farloimpiega personale e manager cinesi ed ha adottato un nomecinese 'Jialefeu', che significa 'portare gioia e felicita'alle famiglie'. (AGI)Gaa/Uba