CINA SECONDA AL MONDO NEL SETTORE PUBBLICITARIO

Changsha, 24 mag. - La Cina e' slittata al secondo posto nelsettore pubblicitario. Lo ha affermato Alan Rutherford,presidente dell'International Advertising Association, durantel'International Advertising Festival 2011 di Changsha al qualehanno partecipato 817 esperti del settore tra imprenditori epubblicitari. In quest' occasione il presidente ha evidenziatocome la Cina per lungo tempo legata ad un concetto diproduzione a basso costo stia progressivamente dando maggioreattenzione alla creativita' e all'innovazione proprie delsettore del marketing. Le statistiche dimostrano che dalla finedel 2010 gli impiegati nel settore pubblicitario sono saliti a148 milioni per 243 mila unita' operative, mentre le quote digestione dell'intero anno hanno superato i 234 miliardi diyuan. Rurherford non ha mancato di sottolineare come ilprocesso di diffusione mondiale dei marchi cinesi vadasostenuto da una piu' approfondita conoscenza dei meccanismi edelle tecniche pubblicitarie utilizzate a livellointernazionale. .