Cina: Sasac contestera' contratti derivati siglati da imprese di Stato con banche estere

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 02 set - Sasac, l'Amministrazione d cinese che controlla le maggiori imprese di Stato, ha inviato a una serie di lettere di in cui preannuncia che intende riservarsi il diritto di invalidare i contratti su derivati conclusi da banche straniere con le imprese sotto la sua supervisione. Tra queste figurano le compagnie aeree Air China, China Eastern e il gruppo armatoriale COSCO che hanno riportato nei mesi scorsi, pesantissime perdite proprio su questi contratti. La notizia e' riportata dal settimanale Caijing. Ma anche le grandi imprese di stato cinesi nel settore metallurgico e in altri comparti hanno siglato nei mesi scorsi contratti di copertura su cambi e prezzo delle materie prime. Non si sa su quali basi legale agisca Sasac, ma secondo gli analisti cerchera' di giustificare il proprio intervento sostenendo che le controparti straniere non avevano l'autorizzazione per effettuare le operazioni in questione.