Cina: riqualificazione economia punta settori innovativi (copriranno 20% PIL)

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 18 ott - Il Governo cinese punta a riqualificare l'assetto produttivo del Paese nel prossimo decennio, aumentando dall'attuale 8% al 20% la quota prodotta all'interno del PIL, prodotta da alcune industrie definite come "strategiche". Sono la filiera dell'auto, delle nuove energie e delle tecnologie ambientali e di risparmio energetico, le biotecnologie, l'informatica, i nuovi materiali e la meccanica strumentale avanzata. L'obiettivo e' stato "ufficializzato" in un documento del Consiglio di Stato, pubblicato in concomitanza con la chiusura dei lavori del Comitato centrale.