Cina: riprende import carne, olio soia e orzo da Argentina

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 30 nov - Una buona notizie per gli agricoltori argentini: il Governo cinese ha deciso di riaprire le porte di quello che era diventato uno dei loro mercati piu' importanti per la vendita di carne bovina e che si era chiuso bloccata 4 anni fa per motivi sanitari. Si riaprono le porte anche per l'orzo (la Cina, grande consumatrice di birra, importa il 40% del suo fabbisogno) e l'olio di soia (bloccato sei mesi fa).
La decisione e' stata annunciata in occasione di una visita a Pechino del ministro dell'agricoltura argentino, Julian Domunguez. Il ministro ha annunciato anche accordi specifici per altri prodotti tra cui mais, latte e derivati, ortofrutta, tabacco, pollame.