Cina: ripartono voci sulla prossima mossa della Pboc sui tassi (stampa)


(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 18 nov - La Banca
popolare della Cina (Pboc), banca centrale del Paese, ieri
ha sorpreso gli operatori interrompendo l'iniezione di
liquidita' nelle operazioni sul mercato, suscitando
speculazioni sul fatto che un allentamento selettivo nella
politica del credito cinese sia imminente. Lo riporta il
quotidiano in lingua inglese China Securities. Per
completare le operazioni sul mercato aperto questa
settimana, la Pboc ha messo all'asta 6 miliardi di yuan (944
milioni di dollari) a tre mesi a un rendimento invariato del
3,1618% ieri. Il rendimento dei titoli a tre mesi e' seguito
attentamente dal mercato alla ricerca di ogni segnale di
possibili variazioni della politica della Pboc e questa e' la
prima volta dalla meta' di agosto che la Pboc ha mantenuto il
rendimento a un anno inferiore al benchmark, un segnale che
il mercato ha interpretato come prova a sostegno della tesi
che la Pboc stia allentando la propria politica creditizia.
Mercoledi' scorso, la Pboc ha ribadito nel suo rapporto del
terzo trimestre che sulla politica ci saranno solo delle
"messe a punto" quando sara' il momento giusto in base agli
sviluppi economici. Lu Zhengwei, economista presso la Banca
Industrial Co., Ltd., ha detto che le richieste crescenti
del mercato obbligazionario trascineranno verso il basso i
rendimenti con effetti sugli altri prodotti obbligazionari.
"Se la Pboc non abbassera' il rendimento, arriveranno piu'
richieste, costringendo la banca centrale a drenare la
liquidita' in eccesso. Uno scenario che alla fine ridurra' la
condizione di liquidita' nel mercato", ha detto Lu. La Pboc
pero' ha attentamente parlato di "fine-tuning", quindi
qualsiasi cambiamento della politica monetaria sara' minimo e
una brusca virata e' improbabile, ha aggiunto Lu, affermando
di non vedere alcuna correlazione tra l'aumento del
rendimento della banca centrale e un imminente rialzo dei
tassi di interesse, o viceversa. "Non sto dicendo che la
Pboc non abbassera' il tasso di interesse in futuro, ma ci
vuole tempo perche' sara' un processo di graduale regolazione
della politica del credito", ha aggiunto.
Col-Mai

(RADIOCOR) 18-11-11 09:16:20 (0068)FE,CINA 5 NNNN