Cina: rileva deboli tracce di iodio 131 nell'atmosfera

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 29 mar - Il Governo cinese ha annunciato di avere nuovamente individuato nell'aria deboli tracce di iodio 131 radioattivo proveniente dalla centrale nucleare giapponese di Fukushima.
Le regioni interessate sono dislocate sulla costa Sudorientale del Paese, tra Shanghai (Est) a Guangxi (Sud), cosi' come l'Anhui situata all'interno. Contestualmente, scrive il 'China Daily', il ministero della Salute cinese ha chiesto alle autorita' di 14 regioni, tra cui quelle di Pechino e Shanghai, di effettuare test sul grado di radioattivita' dell'acqua e dei prodotti alimentari.