Cina: riduce tasse su import per 33 paesi in via sviluppo

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 23 giu - La Cina intende aggiungere 33 nazioni alla lista dei paesi in via di sviluppo che beneficiano dell'esenzione o di una considerevole riduzione delle imposte sulle importazioni. Lo ha detto il ministro delle finanze, spiegando che dal primo luglio le tariffe sull'import subiranno una riduzione di circa il 60% per i paesi inclusi nella lista, tra cui Etiopia, Madagascar, Kenya, Liberia, Mali, isole Comore e la Repubblica democratica del Congo. Nella zona Asia-Pacifico la misura riguarda Afghanistan, Bangladesh, Nepal, Samoa e Vanatu.