CINA PROMUOVE I CONSUMI

15 mar. - La Cina adottera' nuove misure volte ad accrescere ladomanda interna e a promuovere i consumi, particolarmente nellearee rurali e in diversi settori: da quello automobilistico aquello creditizio, dal riciclaggio agli elettrodomestici. Lo hadetto il Ministro del Commercio Fang Aiqing. Nel 2010 verra'promossa una campagna di incentivi per la rottamazione deivecchi veicoli ed elettrodomestici, cosi' come l'applicazionedi una tassa preferenziale del 7,5% per la vendita diautomobili di piccola cilindrata; saranno inoltre aperti circa100.000 magazzini e tra i 1.500 e i 2.000 punti vendita nellearee rurali per incentivare i consumi. Sostegno anche aimercati rurali e regionali che faranno uso di energierinnovabili e di un'economia a bassi livelli di carbonio.L'anno scorso per rispondere alla crisi economicainternazionale, le misure adottate per promuovere i consumihanno dato un nuovo impulso alla ripresa economica cinese,contribuendo fino al 52% del PIL, ovvero piu' del 6,8% rispettoal 2008. ,