Cina: procedure piu' semplici per investimenti esteri

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 24 giu - Il ministero del Commercio cinese ha inoltrato un proposta al Consiglio di Stato che prevede di modificare una serie di regole che presiedono al controllo degli investimenti esteri nel Paese. L'obiettivo e' di semplificare le procedure. E' una reazione al calo nell'afflusso di capitali dall'estero negli ultimi mesi. Tra gennaio e maggio e' stato di 34 miliardi di dollari (-20% su base annua). In particolare e' prevista una revisione delle regole che erano state introdotte due anni fa per frenare l'afflusso di capitali nel settore immobiliare che nel 2008 hanno coperto una quota valutata tra il 10 e il 15 per cento del totale.