Cina: premier Wen supporta richieste aumenti salario operai

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 15 giu - Il Primo Ministro cinese, Wen Jiabao in un'inattesa dichiarazione a Pechino di fronte a un pubblico di lavoratori immigrati dalle Province interne del Paese si e' speso in difesa del loro diritto a migliori condizioni di vita. Ha aggiunto che le nuove generazione di 'immigati interni' che lavorano nelle fabbriche e nell'edilizia non saranno obbligati a subire le dure condizioni di vita dei loro padri. "La nostra ricchezza e le nostre nuove costruzioni sono frutto del vostro duro lavoro che deve essere rispettato", ha dichiarato Wen che ha anche dichiarato di "comprendere" le recriminazioni dei lavoratori per le loro dure condizioni. La dichiarazione e' tanto piu' significativa in quanto avviene dopo gli scioperi (spontanei) in diversi stabilimenti del gruppo Honda nel sud della Cina in cui i lavoratori sono rientrati ma si dichiarano ancora insoddisfatti degli aumenti ottenuti.