CINA: PREMIER WEN, PECHINO PUNTA SU "ESERCITO POTENTE"

(AGI/AFP) - Pechino, 5 mar. - Il premier cinese, Wen Jiabao, hapromesso che la Cina continuera' a costruire un "potente"esercito. L'annuncio arriva il giorno dopo quello in cuiPechino ha fatto sapere che la spesa militare cinese salira' a601,1 miliardi di yuan (pari a 65,7 miliardi di euro) nel 2011,con una crescita del 12,7% rispetto all'anno precedente (unritorno, dunque, alla crescita a doppia cifra per i fondi alladifesa, che nel 2010 erano cresciuti del 7,5%, con unsignificativo rallentamento rispetto ai trend degli anniprecedenti). "Rafforzare la difesa nazionale e la costruzione di unesercito popolare potente sono importanti garanzie per lasalvaguardia della sovranita' nazionale, la sicurezza e gliinteressi di sviluppo", ha detto Wen, aprendo i lavori dellasessione annuale legislativa. "Porteremo avanti con energia,anche se con prudenza, la riforma della difesa nazionale edell'esercito". Nel corso degli ultimi tre decenni, la Cina havia via sempre piu' migliorato le capacita' dell'Esercito diLiberazione del Popolo, con lo sviluppo di armi sempre piu'sofisticate (per esempio, il primo jet da combattimentostealth, rivelato a gennaio); una campagna che ha allarmato gliUsa, il Giappone e gli altri Paesi nella regione che temono unpiu marcato proiettamento di Pechino nella sua influenzad'oltremare. (AGI)