Cina: Petrochina si allea a INEOS, rilevera' 2 raffinerie in Scozia e Francia

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 11 gen - PetroChina Company Limited, primo produttore e secondo raffinatore petrolifero del Paese ha raggiunto un accordo con INEOS Group per creare un joint venture che operera' nel settore della raffinazione e del trading di prodotti petroliferi in Europa. Ineos e' una societa' relativamente giovane che ha iniziato a operare 12 anni fa rilevando gli impianti di raffinazione in Belgio della BP e successivamente diversi stabilimenti ICI e di altre societa' chimiche e petrolchimiche. L'accordo prevede la formazione di una joint venture che rilevera' le raffinerie di Grangemouth in Scozia (210mila barili al giorno) e di Lavera in Francia. La prima opera sui mercati di Scozia, Irlanda e del Nord dell'Inghilterra. La seconda, localizzata nei pressi di Marsiglia opera su Francia, Svizzera e Sud della Germania. Si Bingjun, amministratore delegato di Petrochina, ha spiegato che l'operazione corrisponde all'obiettivo del Gruppo di creare, insieme a INEOS, una piattaforma operativa in Europa. Mentre Calum MacLean, chief executive del settore raffinazione di INEOS ha aggiunto che l'accordo garantira' la continuita' dei due siti e degli impianti petrolchimici situati a valle. L'accordo ha anche una componente tecnologica e, secondo quanto dichiarato da entrambi sara' esteso anche ad altre attivita' chimiche e petrolchimiche. Un'alleanza strategica, insomma.