Cina: Pepsi perde soldi, partner mette in vendita quota di Beijing Pepsi Cola

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 11 gen - Beijing Yiqing Holding ha annunciato la vendita di una quota del 15 per cento della sua partecipazione (50/50) in Beijing Pepsi Cola. Il partner statunitense Pepsi Cola gode di un diritto di prelazione. La cifra richiesta dal gruppo cinese ammonta a 73 milioni di yuan (10.86 milioni di dollari). Il motivo risiede nel calo della quota di mercato in delle bevande gassate rispetto ad altre non gassate e ritenute meno dannose, a base di the e frutta. In cinque anni e' scesa dal 32 al 15% secondo dati forniti dalla China Beverage Industry Association. Secondo un articolo pubblicato da National Business News, le fabbriche di imbottigliamento di Pepsi in Cina stanno operando in perdita.