Cina: Pechino vuole aumentare redditivita' riserve valutarie

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 31 ago - La Cina non p contenta della bassa redditivita' delle sue riserve valutarie che hanno raggiunto ormai i 2.180 miliardi di dollari. L'Ufficio Cambi (Safe: State Administration of Foreign Exchange) che ha il compito di amministrare questa ricchezza ha pubblicato una dichiarazione in cui esprime l'obiettivo di accrescere il rendimento dei suoi investimenti senza peraltro intaccare il livello di liquidita' garantito al Paese. Safe pero' non pubblica alcun bilancio da cui sia possibile rilevare come questi soldi sono investiti e quanto rendono.
Nel 2008, per accrescere i rendimenti, una parte dei fondi e' stata conferiti al Fondo Sovrano CIC (China Investment Corporation).