CINA: PECHINO TOGLIE DAI CINEMA AVATAR, MEGLIO CONFUCIO

(AGI) - Los Angeles, 19 gen. - Nonostante Avatar fosse in cimaal box office anche in Cina, il kolossal di James Cameron e'stato ritirato dalla gran parte dei cinema cinesi. China Film(il distributore cinese controllato dallo Stato) ha decisoinfatti di sostituirlo nelle sale con una biografia diConfucio, considerata piu' patriottica e appropriata alpubblico. Secondo il quotidiano di Hong Kong, Apple Day, ladecisione e' stata presa su pressione della censura che haavvertito fastidiose somiglianze tra il dramma dei Na'vi', lapopolazione di umanoidi minacciati dall'essere umano arrivatosu Pandora, e le sofferenze inferte dal regime alle minoranzeetniche come gli uiguri e i tibetani. (AGI)Bia