Cina: Pechino da' cifre diverse da IEA su consumi energia

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 21 lug - Zhou Xi'an, direttore generale del Dipartimento Affari generali della National Energy Administration (NEA) cinese ha smentito i dati rilevati dall'Agenzia Internazionale dell'energia (IEA) secondo cui la Cina avrebbe superato gli Stati Uniti collocandosi al primo posto nella graduatoria mondiale dei consumatori di energia con 2.252 milioni di tep (tonnellate equivalenti petrolio). "Sono poco accurati. La cifra reale e' di 2.132 milioni di tep che resta ancora inferiore a quella degli USA (2.170 milioni di tep). La polemica nasce anche perche' i dati IEA mettono in rilievo l'elevatissima produzione di gas serra da parte della Cina il cui fabbisogno energetico e' coperto, in grande prevalenza dal petrolio.