Cina: nel 2012 potrebbe diventare il primo mercato export Ue


(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 06 feb - La Cina
potrebbe diventare nel 2012 il primo mercato di esportazione
dell'Unione europea, davanti agli Stati Uniti. La stima e'
dell'ambasciatore Ue in Cina, Markus Ederer, alla luce
dell'attesa crescita della domanda interna cinese e delle
parole del primo ministro Wen Jiabao secondo cui la Cina
deve aiutare a stabilizzare il mercato europeo affinche' "si
possa aiutare da solo", ipotizzando anche una maggior
partecipazione della Cina al fondo di salvataggio europeo.
L'ambasciatore non ha fornito cifre, e ha aggiunto che "le
esportazioni europee crescono a un ritmo piu' rapido che le
importazioni provenienti dalla Cina", dopo la crescita del
14,5% segnata dalle esportazioni cinesi verso l'Europa a
fronte del +25,6% registrato dalle importazioni provenienti
dall'Unione. Cio' nonostante l'Ue continua a accusare un
importante deficit commerciale nei confronti della Cina,
ammontato a 145 miliardi nel 2011.
Red-Chm

(RADIOCOR) 06-02-12 10:15:39 (0077) 5 NNNN