Cina: nel 2010 la politica monetaria sara' 'accomodante'

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 07 dic - Politica monetaria "accomodante" e politiche di bilancio "attive". Sono le tendenza della politica economica per il 2010 della Cina discusse in una riunione degli alti dirigenti del partito e del Governo in preparazione del prossimo congresso del PCC che hanno convenuto di "accelerare la trasformazione del modello economico" cinese mantenendo una crescita rapida e stabile. La riunione, presieduta dal capo di Stato e del Partito comunista, Hu Jintao, come riporta l'agenzia Nuova Cina, ha messo l'accento sul "mantenimento della stabilita' e della continuita' delle politiche macroeconomiche, su una politica monetaria moderatamente accomodante e su una politica fiscale attiva". Le autorita' hanno sottolineato che la ripresa in atto e' ancora fragile e che devono proseguire le azioni di rilancio.