Cina: investitori esteri non potranno superare 10% asset su indice CSI 300

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 21 lug - Le Autorita' di Borsa cinesi limiteranno al 10% degli asset la quota che gli investitori esteri che hanno accesso al mercato in valuta locale (QFII:Qualified Foreign Institutional Investor) potranno investire in derivati, con particolare riguardo al future sull'indice di Borsa (CSI 300).