Cina: inflazione rallenta al 6, 2% annuo in agosto -2-


(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 09 set - L'inflazione
continua ad essere trainata dall'aumento dei prezzi
alimentari, che e' balzato del 13,4% sull'anno, con i prezzi
della carne di maiale saliti del 45,5%, ha detto il Nbs. Nei
primi otto mesi dell'anno, rispetto allo stesso periodo
dello scorso anno, l'aumento di prezzo pari al 5,6%. Il
governo cinese ha detto nel mese di marzo di volere
contenere l'inflazione "intorno al 4%" nel 2011, ma e' stato
riconosciuto a inizio estate che questo obiettivo sarebbe
risultato difficile da mantenere e che si sperava non
sarebbe superiore al 5% per tutto anno. "Il mercato si
aspetta che il picco del tasso d'inflazione sia passato e
che non ci siano ulteriori misure di stretta monetaria, come
l'aumento dei tassi di interesse o degli obblighi di riserva
per le banche per il resto dell'anno", ha detto Zhang
Zhiwei, economista di Nomura.
Col-Mai-Y-


(RADIOCOR) 09-09-11 08:29:58 (0060)CINA,FE,ASIA 5 NNNN