Cina: impegnata a ridurre del 45% indice emissioni/pil

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 29 set - Xie Zhenhua, uno dei vicepresidenti della Commissione di Stato per le Riforme e lo Sviluppo ha dichiarato che entro il 2020 la Cina intende ridurre del 40-45% l'intensita' di emissioni di gas serra in rapporto al Pil , ma anche aggiunto che questo non sara' un obiettivo facile da raggiungere. La dichiarazione alla vigilia di una riunione internazionale a Tianjin in vista del vertice ONU sul clima che si terra' a Cancun in novembre. Recentemente la Cina ha superato gli Stati Uniti nella classifica mondiale dei Paesi che producono emissioni a effetto serra.
Xie ha spiegato che il Governo di Pechino intende gradualmente imporre limiti quantitativi sempre piu' rigidi ai produttori locali e che allarghera' anche il mercato dei diritti di emissione, che ora e' stato avviato su base puramente sperimentale a Tianjin, Beijing e Shanghai.