Cina: i generali vogliono mettere le mani su Internet

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 22 feb - Huang Yongyin, generale a due stelle dell'Esercito di Liberazione, ha proposto, in un articolo pubblicato sulla rivista della Scuola Centrale del Partito, la creazione di un nuovo organismo incaricato di gestire i controlli sulla Rete in Cina, in quanto - cosi' dichiara Huang - Internet e' diventato ormai un campo di battaglia tra Grandi Potenze.
Huang, che e' uno dei maggiori responsabili delle attivita' informatiche dell'Esercito di Liberazione, scrive anche che l'utilizzo incontrollato di Internet favorisce l'infiltrazione di propaganda e di attivita' di sabotaggio in Cina. Di qui la richiesta al Governo di creare un apposito organismo centralizzato che gestisca le attivita' di controllo e censura che attualmente, secondo il generale, sarebbero troppo frammentate. E' da rilevare che giorni scorsi, Google, ha rilevato una serie di attacchi alla sua rete di computer, provenienti dalla Jatong University di Shanghai, frequentata da numerose reclute militari