Cina fissa quota rinnovabili per il 2012

di Antonio Talia

 

Pechino, 01 mar.- La Cina fisserà un sistema nazionale di quote per l'impiego delle energie rinnovabili nel 2012: lo riferisce l'agenzia di Stato cinese China News Service, citando Ren Dongming,direttore del Centro Sviluppo Energie Rinnovabili della Commissione Nazionale per le Riforme e lo Sviluppo, il più importante organo di pianificazione economica del governo cinese.

 

A livello provinciale, il sistema fisserà quote sul consumo totale di elettricità, nell'ambito dei piani nazionali per lo sviluppo delle rinnovabili. Il meccanismo di impiego delle quote non è stato reso noto. Lo scorso anno, secondo il rapporto della Pew Charitable Trusts- organizzazione no profit con sede negli USA- Pechino ha consolidato la sua posizione di leader mondiale per investimenti nelle energie pulite con 54.4 miliardi di dollari, il 39% in più rispetto all'anno precedente. Nel 2009 la Cina aveva già superato gli USA, diventando la prima nazione al mondo per capacità installata nel settore delle energie rinnovabili. "Negli anni '50 la competizione tra USA e Unione Sovietica si giocò anche sulla corsa allo spazio, oggi la gara tra Stati Uniti e Cina si corre soprattutto in campo energetico. E l'America la sta perdendo" aveva dichiarato a dicembre il segretario USA all'energia Steven Chu.

Negli Stati Uniti la competizione con la Cina è un tema di estrema attualità negli ultimi mesi, dopo la bancarotta di Solyndra, produttore americano di pannelli solari fallito nell'agosto scorso sotto i colpi della concorrenza cinese. Una delle più importanti aziende del settore dei pannelli solari che ancora resiste alla concorrenza cinese, la Solar World, accusa apertamente gli aiuti di stato forniti dalla Cina alle proprie compagnie per la chiusura di una fabbrica da quasi 200 dipendenti in California: "I costanti sussidi che la Cina fornisce alle sue compagnie stanno decimando la nostra industria - ha dichiarato il portavoce Ben Santarris - e stiamo discutendo con il governo americano e gli avvocati su come rispondere a questo attacco".



©Riproduzione riservata