Cina: elefonica sale a 8% in China Unicom

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 07 set - Telefonica, azionista di Telecom Italia, ha raggiunto un accordo strategico con China Unicom, in base al quale portara' la propria partecipazione nel gruppo di tlc cinese all'8,06% (attualmente al 5,38%). Nello stesso tempo China Unicom acquisira' una quota di Telefonica tra lo 0,885% e lo 0,892%. In base al comunicato diffuso dalle due compagnie, ciascuna investira' nell'altra l'equivalente di 1 miliardo di dollari in azioni. Oltre all'incrocio azionario, l'accordo raggiunto prevede la cooperazione dei due gruppi in diverse aree di business e la collaborazione per lo sviluppo di piattaforme wireless, fornitura di servizi alle imprese internazionali, roaming, ricerca e sviluppo. Il presidente di Telefonica, Cesar Alierta ha detto che questa alleanza "permettera' ai due gruppi di rafforzare la propria leadership" e che con questa intesa "possiamo contare su una base comune di circa 550 milioni di clienti in tutto il mondo". China Unicom e' il piu' piccolo dei tre principali operatori di telefonia mobile in Cina (gli altri due sono China Mobile e China Telecom) con circa 140 milioni di abbonati a fine giugno e spera di colmare il ritardo rispetto ai concorrenti grazie al lancio dell'iPhone in Cina previsto per quest'anno.