Cina: dipendenti Rio Tinto condannati per spionaggio

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 29 mar - Quattro dipendenti del gruppo minerario anglo-australiano Rio Tinto sono stati riconosciuti colpevoli di corruzione e spionaggio industriale e condannati dal tribunale di Shanghai a pene comprese tra i 7 e i 14 anni di prigione. L'australiano Stern Hu, ex responsabile dell'ufficio di Rio Tinto a Shanghai, condannato a dieci anni, e' stato anche multato di 500 mila yuan e gli saranno confiscati beni personali per lo stesso valore. Il processo dei quattro dipendenti si e' tenuto la scorsa settimana.