CINA: DAL POLPO PAUL AL PANDA BO SI, VEGGENTE DEI GIOCHI ASIATICI

(AGI) - Guangzhou (Cina), 16 nov. - Dal polpo Paul al panda"psichico" cinese: Bo Si e' riuscito a indovinare la primamedaglia d'oro ai Giochi asiatici. Ma azzeccare la vittoria diYuan Xiaochao e' stato molto semplice (i cinesi hanno lasquadra piu' forte e favoritissimi nela 'corsa' alle medaglie)e, per il momento, non si possono paragonare le gesta del pandaa quelle del leggendario polpo che riusci' a indovinare irisultati di sette partite della nazionale tedesca ai Mondialiin Sudafrica. La Cina puo' contare sulla delegazione di atletipiu' numerosa ai Giochi asiatici e i partecipanti del Dragonesono considerati i favoriti. A differenza di Paul, chepronosticava la squadra vincente scegliendo il cibo identico'marchiato' dalle bandiere delle due squadre contendenti, Bo Sisi esprime optando per un germoglio di bambu', per segnare lavittoria dei cinesi, o per una mela per indicare la vittoriadell'atleta straniero. Anche il criterio di scelta si presta anotevoli perplessita': il bamboo e' notoriamente il cibopreferito dei panda. I Giochi asiatici si concluderanno il 27novembre. (AGI).