Cina: da oggi operatori possono registrarsi per mercato futures su indice

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 22 feb - Da oggi gli operatori finanziari qualificati interessati a partecipare agli scambi dei derivati sull'indice delle Borse cinesi potranno registrarsi presso il China Financial Futures Exchange (CFFEX). Il regolamento e' ormai pronto ed e' stato definitivamente approvato dalla Consob cinese (CSRC: China ties Regulatory Commission ). L'indice prescelto e' il CSI 300 che include trecento aziende a larga capitalizzazione quotate a Shanghai e Shenzhen. I margini richiesti per operare saranno del 12% sui contratti scoperti e a ciascun operatore sara' posto un limite di 100 contratti scoperti al giorno. L'avvio degli scambi su CFFEX sara' graduale, per evitare eccessi speculativi.
Per le Borse cinesi si tratta di un passo importante in quanto consentira' agli investitori e intermediari di operare in modo piu' tecnico. Ma il Governo teme anche che prevalga l'utilizzo speculativo dello strumento. La data di avvio degli scambi non e' stata ancora annunciata. Sedute simulate in vista dell'entrata in funzione del mercato sono in atto ormai da oltre tre anni (ottobre 2006).