Cina: CNGG apre miniera oro a Lhasa (Tibet)

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 12 ago - Tibet Huatailong Mining Development, societa' interamente controllata da China National Gold Group (CNGG) ha avviato lo sfruttamento del giacimento polimetallico di Gyama a Lhasa, capitale del Tibet. La produzione giornaliera prevista e' di 6mila tonnellate in fase iniziale per raggiungere 15mila tonnellate a regime. L'investimento ammonta a 1,8 miliardi di dollari.
CNG, primo produttore cinese di oro, ha un portafoglio concessioni con un potenziale valutato in 1.300 tonnellate di oro, otto milioni di tonnellate di rame e 1,2 milioni di tonnellate di molibdeno.