Cina: Chinalco punta a partecipazione miniera Oyu Tolgoi (Mongolia)

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 08 lug - Chinalco (Aluminum Corporation of China) ha chiesto a Rio Tinto di acquisire una partecipazione (diretta o indiretta) nel giacimento di Oyu Tolgoi, in Mongolia. Il controllo del giacimento (66%) fa capo a una societa' canadese (Ivanhoe Mines) in cui Rio Tinto ha una partecipazione del 29%.
Chinalco controlla a sua volta il 9% di Rio Tinto. Il restante 34% del giacimento fra capo allo Stato della Mongolia che pero' ha un potere di veto sulle eventuali cessioni di quote del partner. Il giacimento ha un grande potenziale sia per il rame che per l'oro.
Rio Tinto ha recentemente sborsato 393 milioni di dollari per aumentare del 7% la sua quota in Ivanhoe Mines e dispone di ulteriori diritti di opzione con cui potrebbe salire al 44%.