Cina: case invendute sono 160 milioni m2, saliranno a 190 milioni

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 30 ago - Secondo dati forniti da Ren Zhiqiang, presidente di Huayuan Property nel corso di un seminario sulle prospettive del settore immobiliare, lo stock di appartamenti invenduti in Cina ammonta attualmente a 160 milioni di metri quadrati che potrebbero salire a 190 milioni entro la fine dell'anno quando saranno immesse sul mercato nuove unita'. Attualmente, secondo Ren, in Cina ci sarebbero 2,5 miliardi di metri quadrati in costruzione, di cui 920 milioni si sono aggiunti nei primi 7 mesi del 2010, con una crescita su base annua superiore al 67%. Inoltre in un centinaio di citta' si sarebbe assistito a un raddoppio dei nuovi edifici in vendita. Secondo Ren, in questo scenario si potrebbe assistere in molte localita' a un calo dei prezzi del 20 o anche 30 per cento. Il presidente di Huayuan ha pero' aggiunto che il risultato finale dipendera' dai provvedimenti che prendera' lo Stato per affrontare il fenomeno.