CINA: BOOM DI VENDITE DI AUTOMOBILI NEL MESE DI APRILE

(AGI/AFP) - Pechino, 12 mag. - Boom di vendite di auto in Cina.Nei primi quattro mesi di quest'anno la percentuale dei veicoliregistrati rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso e'salita del 23,8 %. Solamente ad aprile del 2010 sono statevendute circa 1.110 automobili e le immatricolazioni annualisono state 634.800, con un aumento rispetto all'anno scorso del63,6 %. Secondo il Caam (China association of automobilemanufacturers), la compagnia che ha raggiunto il picco dellevendite e' la SAIC con 305.634 auto vendute. Ossia una media di15.500 veicoli nuovi a settimana per le vie della citta' nelperiodo tra gennaio e aprile a dimostrazione della crescenteaffluenza della classe media verso la capitale, ma anchedell'intensificarsi dell'inquinamento. In base a tali stime, ilgoverno prevede che per la fine dell'anno le automobili instrada raggiungeranno i cinque milioni e che percio' un quartodei 17,6 milioni di cittadini residenti a Pechino sara' inpossesso di una macchina. C'e' voluto quasi mezzo secolo perraggiungere il milione di auto vendute nel 1997 rispetto alle2.300 nel 1949; secondo l'agenzia ufficiale Xinhua ci vorrannoinvece appena sei mesi per registrare il secondo milione. Per alleviare la congestione e tenere a freno le emissioni,nel 2008, il governo cinese ha imposto il divieto dicircolazione per le auto un giorno alla settimana; l'aria diPechino e' la piu' inquinata del mondo e il problema e' incontinuo peggioramento a causa della crescente domandad'acquisto di vetture dei nuovi residenti nella capitale. Levendite di auto in Cina nel 2009 hanno superato quelle degliStati Uniti raggiungendo i 13,64 milioni e al momento la Cina,grazie anche agli incentivi del governo (come l'abbassamentodelle tasse per stimolare il settore), e' il primo paeseproduttore di automobili. (AGI)Red/Uba