Cina: black out tv e internet per paura di Liu

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 10 dic - Tv e siti Internet stranieri nuovamente bloccati in Cina a seguito del black out imposto dal Governo sulla consegna a Oslo del Nobel a Liu Xiaobo. Bloccati da uno schermo nero e funereo i segnali di CNN, BBC et de TV5, mentre la televisione cinese definisce come 'pagliacci' i membri della giuria e sostiene che 'la maggior parte del mondo' oltre alla Cina, condanna l'attribuzione del premio a Liu, la cui colpa e' di aver sottoscritto un documento che chiede piu' democrazia nel Paese. Per questo e' stato condannato a 11 anni di prigione. A Oslo, sedia vuota per l'impossibilita' di Liu di partecipare alla cerimonia di consegna del Nobel. In sua vece l'attrice Liv Ullmann leggera' un suo testo. Su pressione cinese una ventina di Paesi tra cui Russia, Cuba, Irak, Iran, Venezuela, Serbia e Afghanistan, hanno deciso di disertare la cerimonia.