CINA, BENVENUTO ALLA PACE FRA SUDAN E LJM

Pechino, 19 lug. - La Cina accoglie con favore la sigladell'accordo di pace fra il governo del Sudan e il Movimentoper la Liberazione e la Giustizia (LJM), gruppo ribelle delDarfur. Lo ha dichiarato il portavoce del Ministero cinesedegli Esteri, Ma Zhaoxu, esprimendo la speranza che l'accordodi pace sia realizzato e che altri gruppi politici possanopartecipare al processo di riconciliazione politica il primapossibile. La firma dell'accordo e' un altro importantetraguardo che esprime la sincerita' del governo sudanese e deigruppi politici coinvolti nel trattare la questione del Darfurtramite negoziati. Ma Zhaoxu ha anche mostrato apprezzamentoverso il governo del Qatar per gli incessanti sforzi che hannoportato all'accordo; il Paese dal 2009 ha lavorato per mediarefra i gruppi ribelli del Darfur e il governo del Sudan, al finedi trovare una soluzione pacifica della controversia.Nonostante i progressi compiuti con la firma, avvenutagiovedi', altri gruppi di ribelli non hanno ancora siglato gliaccordi di pace. I combattimenti in Darfur fra i ribelli e ilgoverno sudanese si protraggono dal 2003 e hanno provocato,secondo le stime ONU, 300 mila morti e 2,7 milioni di profughi. .