Cina: banche e aziende potranno investire direttamente all'estero in yuan

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 14 gen - Banche e grandi imprese private cinesi potranno regolare direttamente in yuan i loro investimenti all'estero. Sono le nuove diposizioni annunciate ieri dalla Banca Centrale cinese. Rappresentano un ulteriore passo in direzione della internazionalizzazione della valuta cinese auspicata ormai dalle autorita' monetarie per contenere le perdite di cambio derivanti dal massiccio accumulo di riserve in valuta da parte delle Banca Centrale. Tre giorni fa la Banca ha anche introdotto (a titolo sperimentale) per la sola area di Wenzhou la possibilita' per i privati di acquistare, direttamente asset e attivita' in valuta estera.