Cina: Banca centrale stima Pil 2009 oltre 8%

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 30 ott - La Banca Popolare della Cina ha annunciato che la crescita del Paese sara' superiore all'8% nel 2009, con un'ulteriore accelerazione nel quarto trimestre dell'anno, ma ha sottolineato la necessita' di gestire con attenzione le attese di inflazione che sono in costante aumento tra la popolazione. In un'analisi dell'andamento congiunturale nel terzo trimestre, la divisione di statistica della Banca centrale cinese ha precisato che la crescita e' stata pari all'8,7% su base annualizzata e destagionalizzata nel terzo trimestre dell'anno rispetto al secondo e ha aggiunto che l'indice dei prezzi al consumo tocchera' un minimo a fine anno per poi rimbalzare nel periodo successivo. L'inflazione e' stata negativa dello 0,8% in settembre rispetto a un anno p ima ed e' rimasta invariata nel terzo trimestre rispetto al secondo, mentre i prezzi alla produzione hanno segnato un aumento dell'1,9% sempre nel terzo trimestre.