Cina: Arrow accetta offerta Petrochina-Shell per asset gas

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 22 mar - Arrow Energy Ltd ha deciso di accettare l'offerta congiunta di Petrochina e Royal Dutch Shell per la cessione dei suoi giacimenti australiani di gas intrappolato in scisti carboniferi (coal seam gas). Il nuovo prezzo offerto e' di 3,1 miliardi di dollari Usa equivalenti a 4,7 dollari australiani per azione. L'operazione attende ora l'approvazione dell'assemblea degli azionisti e delle Autorita' Australiane (FIRB: Foreign Investment Review Board). Quest'ultimo passaggio e' particolarmente incerto in quanto il FIRB si e' dato come regola di limitare al 15% la quota acquistabile di societa' minerarie australiane da parte di societa' che, come Petrochina, sono controllate da Stati esteri. Se l'operazione andra' in porta il gas dei giacimenti di Arrow alimentera' un impianto di liquefazione Shell localizzato nel Queensalnd e sara' esportato in Cina via nave.
Il nuovo prezzo, intermente in denaro, offre un premio del 35% sui valori di Borsa del titolo ante-offerta (data: 8 marzo) e un aumento di 25 cents australiani sull'offerta iniziale. Leggermente delusi i fondi hedge che avevano puntato su un ulteriore rialzo. Non si hanno reazioni da parte del maggiore azionista di Arrow e cioe' il gruppo New Hope Corporation. Una delle condizioni poste da Arrow per la conclusione dell'operazione e accettata da Shell e' la rinuncia, da parte del gruppo anglo-olandese ai suoi diritti sul 50% delle concessioni acquisite dalla stessa Arrow al di fuori dell'Australia in Cina, Vietnam, Indonesia, India che confluiranno in una nuova societa' (Dart Energy) dove la stessa Arrow intende far confluire buona parte dei fondi ricavati dalla vendita. Dart Energy avra' anche in dotazione le quote Arrow in Apollo Gas e BOW Energy.
Shell manterra' una quota del 10%. Gli asset australiani di Petrochina e Shell nel settore del gas naturale intrappolato si affiancano ad analoghe iniziative in Australia di BG Group, di ConocoPhillips e di Petronas. Tutte localizzate nel Queensland.