Cina: annuncia sgravi fiscali per bassi redditi

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 20 apr - Il Comitato Centrale del Partito Comunista cinese ha deciso di alzare del 50%, da 2mila a 3mila yuan al mese (da 306 a 459 dollari) la soglia minima dei salari tassabili. A beneficiarne, secondo le stime del viceministro delle finanze, Wang Jun, saranno 48 milioni di persone. In realta' l'imposta personale sui redditi rappresenta una quota minore degli introiti dello Stato in Cina. Nel 2010 sono stati 484 miliardi di yuan (74 milioni di dollari).