Cina: allentati i vincoli sui prestiti alle banche rurali


(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Shanghai, 24 nov - La Banca
centrale cinese (Pboc) ha detto che a piu' di venti piccole
banche rurali sono stati ridotti i tassi sulla riserva
minima obbligatoria, consentendo loro di aumentare i
prestiti concessi. La banca centrale ha detto la settimana
scorsa che la politica monetaria restrittiva gradualmente
implementata dallo scorso anno, a "tempo debito" sarebbe
stata riportata a una "dimensione appropriata". Le riserve
minime rappresentano la parte dei depositi che le banche
devono depositare presso la banca centrale e che non possono
essere utilizzate per concedere prestiti. Gli obblighi di
riserva delle banche coinvolte caleranno dal 16,5% al 16%,
secondo un comunicato inviato dalla filiale di Hangzhou
della Banca popolare cinese. Hangzhou e' la capitale della
provincia di Zhejiang, dove ci sono sei banche interessate
dal provvedimento. La banca centrale ha sottolineato che
mantiene una "prudente politica monetaria" tuttavia
sostenendo il rafforzamento dei settori piu' deboli per
l'economia, come le piccole aziende e l'agricoltura.
Col-Mai

(RADIOCOR) 24-11-11 09:44:34 (0072)FE,CINA 5 NNNN