CINA: ALL'ISIAO CONFERENZA DI D'ARELLI SUL MILLENARISMO

(AGI) - Roma, 13 lug. - "Il tempo dell'attesa: dottrinemillenaristiche in Cina". Questo il tema della conferenza cheil sinologo Francesco D'Arelli terra' domani all'Isiao(Istituto italiano per l'Africa e l'Oriente), ripercorrendo ilfilo rosso che ha attraversato nei secoli il Paese di Mezzo:dal movimento insurrezionale taoista dei Turbanti Gialli diZhang Jiao alla societa' del Loto Bianco cui aderi' ilfondatore della dinastia dei Ming, Zhu Yuanzhang; dalla rivoltadei Boxer nel 1900 al 'millennium' comunista e visionario deisogni maoisti. Non solo e molto piu' che politica ed economia:una percezione metafisica del cosmo, della storia e dei suoicicli ha animato le epifanie del millenarismo cinese seppurenella molteplicita' delle forme. La conferenza di D'Arelli (docente nell'ateneo veneziano diCa' Foscari, direttore della biblioteca dell'Isiao ed autore dinumerose pubblicazioni) e' fissata alle 17,30 alla sedecentrale dell'Istituto in via Aldrovandi 16/a. L'incontrochiude il ciclo coordinato dal celebre indologo Fabio Scialpiper celebrare il sessantesimo anno dalla pubblicazione delvolume di Giuseppe Tucci "Teoria e pratica del Mandala". (AGI)