Cina: 125 mln di rimesse illecite in 5 mesi da Toscana

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino , 30 nov - Da giugno a ottobre sono stati trasferiti illecitamente in Cina 125 milioni di euro tramite delle agenzie di money transfer nelle province di Firenze e Prato. I militari del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Firenze, si legge in una nota, hanno eseguito perquisizioni presso quattro agenzie di money transfer, nell'ambito di indagini in corso per riciclaggio e illecito trasferimento di valori. I militari hanno accertato che migliaia di operazioni sono state intestate fittiziamente a soggetti cinesi, inesistenti o ignari, eludendo la normativa sui money trasfer che prevede un limite di 2.000 euro per ogni trasferimento di denaro. L'attivita' di polizia giudiziaria ha permesso di sequestrare 3,8 milioni di euro in contanti, destinati ad essere trasferiti in Cina e vari computer e dati dell'Archivio Unico Informatico riferito alle agenzie coinvolte. Sono stati identificate e denunciate 13 persone che si apprestavano a inviare denaro (tra 20.000 e 100.000 euro).